Consigli per Apparecchio Ortodontico Fisso

APPARECCHIO ORTODONTICO FISSO

Vuoi sapere cosa è l’apparecchio per raddrizzare i denti storti, la differenza tra apparecchi mobile e fissi???

Cosa è l’apparecciho fisso, mobile, trasparente o invisibile, il suo funzionamento e quali sono i diversi benefici che si possono trarre dal suo utilizzo…

L’apparecchio per denti o apparecchio ortodontico è uno strumento che viene installato sulla nostra dentatura per raddrizzare i denti storti ed ottenere diversi benefici tra cui una migliore masticazione, una miglior stabilità dento-mascellare e un miglioramento estetico del proprio sorriso.

Innanzitutto, al contrario di quello che si pensa, ha ottimi risultati anche negli adulti, e sempre più spesso di vedono adulti con l’apparecchio fisso,che in breve tempo correggono gravi problematiche in modo stabile.Quindi, gli apparecchi ordontici possono apportare molti benefici anche ai pazienti più maturi, senza differenza tra le varie tipologie (anche se, per motivi estetici, si preferisce utilizzare quello trasparente). Inoltre, non esiste “l’età minima” per portarlo: esistono infatti anche apparecchi che possono essere portati da bimbi molto piccoli (anche a 3 anni d’età) in modo da prevenire alcuni possibili difetti che potrebbero presentarsi nel corso della crescita. Prima di inserire l’apparecchio all’interno del cavo orale bisogna effettuare lo studio del caso ortodontico.

 

L’apparecchio è costituito da:

BRACKETS: sono le “stelline” di metallo che vengono messe sui denti anteriori
FILI: uniscono i brackets, sono loro che allineano i denti

damonsystem brackets

Eventuali fastidi e possibili rimedi:

  • Dolenzia iniziale dopo il montaggio dell’apparecchio; con il Damon System è un fenomeno molto raro.
    temporaneo. Si può utilizzare in questi casi un antidolorifico(paracetamolo) o già usato in passato
  • Possibili arrossamenti ed escoriazioni delle guance e delle labbra. Si può utilizzare della cera ortodontica  per coprire quella parte dell’apparecchio che punge o da noia. Comunque vi preghiamo di segnalarci subito qualsiasi problema abbiate, affinchévi sia dato un immediato appuntamento risolutivo.
  • Dolenzia dopo ogni controllo  a volte per qualche ora.

 

Igiene orale:

  • Spazzolare i denti tre volte al giorno, sempre dopo ogni pasto o spuntino, seguendo le istruzioni fornite dalla nostra igienista
  • Utilizzare spazzolini ortodontici (Oral-B, Butler, Iodosan) e scovolini interprossimali (Curaprox Pagni, Proxabrush Butler, Iodosan). Il dentifricio deve essere al fluoro
  • Utilizzare il filo interdentale (Super Floss Oral-B o GUM oppure filo interdentale con agopassafilo)
  • Utilizzare collutorio al fluoro (Gum-ortho, Biotene Fluoro, Fluorinse, Fluordent, Pronto Emoform)

 

Abitudini alimentari:

  • Evitare gli spuntini fra i pasti
  • Evitare cibi particolarmente zuccherati e/o difficili da rimuovere (caramelle, dolci, pop-corn, etc.)
  • Evitare cibi particolarmente duri e/o croccanti (torrone, carote, crosta del pane,noccioline, etc.) che possono causare il distacco degli attacchi. Se dovesse capitare non preoccupatevi, infatti se ciò accade sporadicamente, né la durata né l’efficacia della cura verranno compromesse, chiamate al più presto per fissare un appuntamento.

 

Informazioni utili:

  • Si prega di comunicare in anticipo eventuali disdette
  • Si prega di informare in anticipo lo studio se vi è un distacco o una rottura dell’apparecchio

 

  • Se dovesse esserci un distacco o rottura dell’apparecchio,                                                                                                                                                                                 SI PREGA DI PORTARE GLI ATTACCHI STACCATI all’appuntamento, è quindi importante NON BUTTARE GLI ATTACCHI

CONTENZIONE FISSA

Questo filo metallico incollato sulla superficie interna di alcuni denti serve a mantenere i denti dritti dopo che è stata rimossa l’apparecchiatura fissa.
Se mettere i denti nella loro corretta posizione era nostro compito, mantenere il risultato ottenuto è invece vostro compito.

L’apparecchio deve essere portato più a lungo possibile. Dopo alcuni anni si potrà sostituire se necessario con una apparecchio rimovibile da portare di notte.

Poiché dopo aver tolto l’apparecchiatura fissa c’è una forte tendenza dei denti a spostarsi, se la contenzione fissa si stacca (anche parzialmente) è ASSOLUTAMENTE NECESSARIO che venga sostituita o riparata prima possibile. Infatti, se i denti si muovono, i risultati ottenuti potrebbero essere compromessi irrimediabilmente.

La contenzione fissa richiede delle manovre d’igiene orale molto accurate. Seguite sempre le istruzioni fornite dalla nostra igienista. E’ inoltre necessario che le sedute d’igiene professionale siano particolarmente frequenti (4-6 mesi).

Talvolta per ragioni cliniche o d’igiene orale il filo deve essere rimosso e sostituito con uno nuovo.

Se notate che alcuni denti si stanno muovendo dalla loro posizione finale contattateci immediatamente.
Ricordatevi comunque di contattarci subito nel caso ci siano fastidi, il filo venga rotto o anche soltanto ci siano dei dubbi o delle domande.

 

Ricordatevi comunque di contattarci nel caso ci sia troppo dolore, l’apparecchio venga rotto o anche se soltanto ci siano dei dubbi o delle domande

Finali opt Mandible